Oggetto

-

Iscrizione all'albo degli scrutatori

Descrizione

-

Dal 1° al 30 novembre di ogni anno è possibile presentare domanda per l’iscrizione nell’albo comunale degli scrutatori di seggio.
L'Ufficio prende in esame le domande pervenute, ne verifica i requisiti e li propone all’approvazione  della Commissione Elettorale Comunale entro il 15 del mese di gennaio di ogni anno. Dal 25° al 20° giorno antecedente la data delle elezioni la Commissione elettorale comunale procede alla nomina degli scrutatori, assegnandoli alle sezioni scegliendo i nominativi tra gli iscritti all'albo. Tutti i non nominati iscritti all'albo concorrono alla formazione di una graduatoria dalla quale attingere per eventuali sostituzioni dei nominati che dovessero rinunciare all'incarico.
Possono fare domanda: gli iscritti nelle liste elettorali del Comune che hanno assolto agli obblighi scolastici  e non si trovano in condizione di incompatibilità (dipendenti dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e telecomunicazioni e dei trasporti; gli appartenenti alle forze armate in servizio; i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti; i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali).

Riferimento normativo :      art. 1 della legge 08/03/1989 n.95, come sostituito dall'art. 9 della legge 30/04/1999 n. 120

Unità Organizzativa responsabile dell'istruttoria

-

Servizio Affari Generali

Ufficio del procedimento e modalità per ottenere informazioni

-

Servizi Demografici

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale (se diverso)

-

 

Termine per la conclusione (giorni)

-

15 gennaio dell’anno successivo alla richiesta

Il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato oppure  con il silenzio-assenso dell'amministrazione?

-

no

strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

-

---

link al servizio on line

-

non è prevista la presentazione di domanda on-line

Pagamenti

-

non previsti

 

COME PRESENTARE LA DOMANDA
La domanda può essere consegnata al Comune in uno dei seguenti modi:
- direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento, all'Ufficio Protocollo durante gli orari di apertura al pubblico;
- tramite posta (ordinaria - in questo caso non c’è garanzia di ricevimento - o raccomandata);
- tramite posta elettronica “semplice” all'indirizzo dell'ufficio di riferimento o del Comune, se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità (in questo caso non c’è garanzia di ricevimento);
- tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune interessato se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità, in questo caso l'invio ha lo stesso valore di una raccomandata AR.

 

POTERE SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA DELL'UFFICIO

Comune di Comeglians: www.comune.comeglians.ud.it/index.php
Comune di Forni Avoltri: www.comune.forni-avoltri.ud.it/index.php
Comune di Ovaro: www.comune.ovaro.ud.it/index.php